Aiuto

In che modo la neurofisiologia può aiutarti a imparare una lingua?





Per iniziare, la conoscenza del linguaggio umano potrebbe essere quasi una caratteristica sufficiente per qualificarci come Homo Sapiens .
In effetti, la giusta padronanza della nostra lingua non si baserebbe solo sul nostro tempo di apprendimento, ma è anche dovuta in gran parte alla nostra genetica .

Ad esempio, diversi problemi di apprendimento delle lingue (aprassia, afasia ...) potrebbero essere correlati a una mutazione di uno o più genere ( FOXp2 , microdelezione 22q11 , aggiunta o eliminazione di un cromosoma X, Y ....).

In breve, il patrimonio genetico ha un ruolo non trascurabile nell'apprendimento delle lingue .
Inoltre, il nostro modo di parlare traduce il nostro ambiente .

L'adattamento del nostro circuito sinaptico e delle nostre cellule neuronali all'ambiente (inizialmente per rimanere vivi) traduce le informazioni che impariamo giorno dopo giorno.
Questo circuito ci consentirà a nostra volta di trasmettere la nostra cultura e le informazioni necessarie per mantenere in vita la nostra prole.

L'esempio classico del bambino che sta imparando una lingua, che vive con un madrelingua, senza studiare, dimostra chiaramente quanto l'ambiente sia importante nel processo di apprendimento della lingua.
Allo stesso tempo, non si può ignorare che sia la genetica che l'ambiente hanno una relazione collegata per imparare una lingua.
In effetti, senza una modifica delle connessioni tra i nostri neuroni e l'adeguamento del nostro modo di esprimerci innato in risposta a ciò che ci circonda, la comprensione dell'ambiente e il processo di apprendimento del linguaggio risultano drasticamente ridotti, se non impossibili.

Argomenti collegati:

Comments

Filter by Language:
 2 All